Salon du chocolat 2017

Ernst Knam è stato protagonista della seconda edizione del Salon du Chocolat di Milano, tenutosi dal 9 al 12 febbraio 2017 al Mico - Fiera Milano City (Milano Portello).

 Con uno spazio espositivo e di vendita di 70 metri quadrati, 5 showcooking sui palchi principali del Salone ed esibizioni a ciclo continuo nell’area attrezzata dello stand, Knam si è contraddistinto per la varietà e soprattutto la qualità dei suoi interventi, tutti improntati sul “Cibo degli dei”.

 Fashion. La serata dell’inaugurazione è stata caratterizzata dalla sfilata di abiti in cioccolato, con il vestito dello Chef Knam che ha concluso la passerella: l’abito si è basato su una creazione dello stilista Tony Ward, oltre che su un concept differente e originale. Oltre ad impreziosire il vestito, Knam si è concentrato in particolar modo sugli ornamenti, i gioielli e gli accessori, che sono stati creati e cesellati a mano uno a uno.

 Arte & Design. Lo Chef Knam inoltre, per questa manifestazione che ha celebrato il cioccolato in tutte le sue forme, ha realizzato la statua in cioccolato pronta ad accogliere i visitatori all’ingresso della Fiera, prendendo spunto ed ispirazione da “Il Bacio” di Auguste Rodin. Il soggetto, mantenuto segreto per volere dello Chef fino alla Opening Night di giovedì 9 febbraio, è tra i più famosi dell’arte classica, icona dell’amore e della passione. La scultura è stata curata in tutti i suoi particolari, in modo che i visitatori potessero essere in grado di visionarla a 360 gradi ed apprezzarne appieno i dettagli, le sfumature che caratterizzano il cioccolato e la maestria nella sua lavorazione.

Non poteva poi mancare un richiamo al design, un altro settore da cui lo Chef Knam ha preso, nel corso degli anni, ispirazione per alcuni dei suoi lavori più originali. In questa occasione, Knam ha riprodotto, sempre in cioccolato, un’opera dell’architetto Fabio Novembre, “Love Over All”. I profili di due volti si cercano, si trovano e poi si separano formando un grande cuore al centro: un pezzo unico, che ha trovato casa in diverse esposizioni sia in Italia che all’estero. Per il Salon du Chocolat, la sua trasposizione in cioccolato è stata in mostra allo stand della Pasticceria Ernst Knam per tutta la durata dell’evento.

 Showcookings. Cinque gli showcooking dello Chef Knam sui palchi principali del Salon du Chocolat. Il primo alle 21 durante l’Opening Night sul palco Pastry Show, per continuare venerdì 10 febbraio alle ore 16 sempre sul palco Pastry Show e arrivare a sabato con due showcooking in programma, alle ore 11 (palco Centrale) e alle ore 16 (palco Pastry Show), e concludere infine, sempre sul palco Centrale, domenica 12 alle ore 14. Ospite d’eccezione di questo appuntamento è stato nientemeno che Emis Killa. Il rapper, che nel corso di una giornata ha già “assistito” lo Chef nel suo laboratorio di cioccolateria a Milano, ha partecipato allo showcooking per parlare di musica, cucina e naturalmente…cioccolato. Di particolare rilevanza, inoltre, le due masterclass che si sono tenute sabato: nella prima, Knam ha realizzato un vero e proprio quadro utilizzando il cioccolato, in un happening artistico/culinario unico nel suo genere. Alle 16 invece si è tenuto, in concomitanza con lo showcooking, la presentazione del libro di Ernst Knam, edito da Mondadori e appena uscito in quei giorni, “Dolce Dentro”. In quell’occasione, a dialogare con lo Chef, Alice Agnelli, CEO e Founder di A Gipsy in the kitchen.

Chiedici informazioni sugli eventi

formato non valido

{{ctForm.message}}

{{ctForm.message}}